[TUTORIAL] Lavare una parrucca

ryuko wig

Precedentemente avevo spiegato come districare/pettinare parrucche annodate, ora invece vorrei parlare di come si lava una parrucca.
Si tratta di un procedimento molto semplice che possono fare tutti usando materiali che si trovano in casa.

Solitamente una parrucca va lavata quando si vuole levare un’acconciatura, se è sporca, se puzza (alcune colle-fissanti-gel impestano..).
Io ho dovuto fare un trattamento d’urgenza alla parrucca di Ryuko: comprata nuova da un negozio ebay, è arrivata puzzolente e con un’acconciatura indecente (ciocche laterali incollate tra di loro in modo rigido).

MATERIALI:

  • Bacinella;
  • Acqua;
  • Shampoo (io uso quello al cocco dell’antica erboristeria <- scartato dall’uso per capelli perchè contiene siliconi);
  • Balsamo (Hennè e aceto di mora della garnier <- quello che uso di solito per me);
  • Ammorbidente per vestiti (uno alla vaniglia che avevo in casa);
  • Asciugamano
  • Spazzola denti larghi e flessibili
  • Asciugamano
  • Pazienza

PROCEDIMENTO:

Cominciate cercando di sistemare con le dita le ciocche della parrucca, non serve pettinarle perfettamente tutte, giusto il grosso. Magari seguite il mio precedente tutorial senza applicare prodotti districanti.
Dopodiché mettete nella bacinella un cucchiaio di ammorbidente, mezzi di shampoo e uno di balsamo; versateci dentro acqua di rubinetto tiepida (o fredda se la parra ha i boccoli e volete rimangano usate acqua fredda) e immergeteci la parrucca spingendola in fondo con le mani piano piano. Passateci le dita sopra come se doveste lisciarla.
Se è corta (fino le spalle per capirsi) e non è ridotta particolarmente male lasciatela in ammollo 1h, se è lunga e/o molto sporca aumentate il tempo.

lavare parrucca

Appena passato il tempo svuotate la bacinella e risciacquate la parrucca sotto acqua corrente: io ho usato il lavandino per quella di Ryuko, mentre per lavare il ponytail di Yoko (più di 100cm) sono entrata in doccia direttamente xD
Mentre la lavate passateci in mezzo le dita e puntateci il getto d’acqua sopra: vale sempre la regola che si parte a districare dalle punte e poi si sale piano piano con pazienza. Dopo aver usato le dita passate ad una spazzola con lo stesso metodo: da sotto a sopra.

Una volta che avete pettinato alla perfezione le ciocche, strizzatele delicatamente e poi potete stendere la parrucca sopra un asciugamano: io lo metto sopra la bacinella così può sgocciolare e prendere aria.
Ci vorranno ore perchè si asciughi da sola, quindi magari fate in modo da lasciarla tutta la notte così al mattino è pronta :D

tutorial wig

Con i ponytail è più comodo agganciarli da qualche parte e lasciarli sgocciolare: io ho attaccato il mio al tubo della doccia per esempio.
Per le parrucche lunghe invece usare l’asciugamano potrebbe essere scomodo ed eterno, quindi dopo averla strizzata un poco posizionatela su una testa finta o sullo spigolo alto di una porta/armadio.

Finito! E’ una cavolata in fin dei conti, no? :D
Fatemi sapere come vi trovate con questo metodo, e se ne conoscete altri scriveteli pure qui sotto ^^

 

Advertisements

One thought on “[TUTORIAL] Lavare una parrucca

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s