Corpo perfetto.. con photoshop!

Oggi mi è capitato davanti agli occhi un video di Cassey, e ho deciso di scrivere un post al riguardo.
Lei è un’istruttrice certificata di fitness e pilates, che probabilmente già conoscete attraverso il suo canale YouTube e sito Blogilates.

Come è nato tutto? Postando foto e video su vari social network, Cassey veniva insultata ed accusata di essere grassa o non avere  gli addominali in vista, e che di conseguenza lei non poteva nemmeno sognarsi di dare consigli in giro o essere un’istruttrice.
Ecco uno screen fatto giusto adesso (non censuro i nomi perchè è tutto pubblico e reperibile online).

casseu mediocre

Ha deciso quindi di fare una prova: photoshoppare una sua foto e caricarla su instagram per vedere cosa sarebbe successo.
Alcune persone le dicevano ancora che era grassa, altre si accorgevano di photoshop, e altre le dicevano di voler essere come lei.
In contemporanea su Youtube caricava il video che vi ho messo in alto.

blogilphotoshop

“When you look in the mirror, are you happy with what you see? Or do you stare at yourself, pinching your fat away, lifting up your butt, pushing in your boobs, wishing you looked like a VS supermodel? It’s hard to be content with the shape of your body when people are constantly telling you how fat you are, how much weight you need to lose, how much weight you need to gain…literally what do people want? The body shaming, the mean comments, the cyber bullying – all of this messes with us…and it hurts.
Since I’ve started YouTube, I’ve definitely been attacked here and there. I’ve learned how to deal with it by growing a thicker skin. Within the past few months though, it’s gotten really negative online. It’s actually been terrible. Not just comments, but people making full on videos trash talking my body and my techniques as a certified fitness instructor.
You may not know it, but when things get bad, I try my best to hold back my tears and tighten my mouth so that I don’t frown. But sometimes, it gets to be too much. So I break.
In this video, you will experience what it feels like to be constantly bombarded with outrageous negativity. You will see what it looks like to have your self esteem stripped away. You will read real comments left by real people. You will see me struggle with my own appearance.
So what if I changed? What if I had a slimmer waist and a bigger butt? Would everyone be happy then? What if I lived in a world where I could photoshop my body in real life? Would I be happy then.”

Voglio quindi dirvi la mia:
Partiamo dal presupposto che ognuno parte da una base diversa, una propria ossatura, predisposizione genetica e proprie forme; e consideriamo che ognuno ha obiettivi diversi, chi i muscoli a vista, chi lo spazio tra le gambe, chi essere filiforme e chi ama avere delle rotondità.
Il fisico che io considero perfetto, per altri può non risultare bello, stessa cosa viceversa: si dice “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace”.
Cassey è indubbiamente tonica, allenata ed ha le qualifiche per fare ciò che fa. Può non piacere fisicamente, ma dire che è grassa lo trovo davvero fuori luogo e dettato da una buona dose di cattiveria.

La società ci impone canoni assurdi, difficili da raggiungere e da mantenere. Ciò che ci viene mostrato nelle pubblicità, nei giornali, in tv, spesso è distorto: parliamo di photoshop e programmi di manipolazione di immagini e video. A volte si vede il ritocchino tramite pc, a volte passa inosservato. Ma anche di saper posare e fotografare, che a volte permette di mostrarci molto più attraenti di quanto lo si è in realtà (sono la prima che quando si trucca bene e si mette in posa, viene meglio in foto che dal vivo).
Le persone che spesso troviamo nelle pubblicità vendono la propria bellezza, essere belle è il loro lavoro alla fine dei conti. E’ impensabile che una persona normale, che lavora/studia, o che ha degli impegni ogni giorno (o anche dei figli a cui star dietro per dire), possa dedicare ore e ore in palestra, ore dall’estetista e parrucchiere e spendere vagonate di soldi in prodotti, palestre, istruttori e via dicendo. Noi siamo persone normali che ci tengono ad essere in forma e belle, ma per ovvi motivi non abbiamo tempo/denaro da investire come chi lo fa di lavoro; facciamo del nostro meglio ma risulta difficile raggiungere certi livelli (a meno che non si abbia tanta tanta buona genetica dalla propria parte). Ho detto difficile, non impossibile comunque.
Sta di fatto che dobbiamo metterci il cuore in pace, e a un certo punto fregarsi dei giudizi altrui per quanto fastidiosi.

Io non sono MAI contenta del mio aspetto, sono però arrivata a un punto in cui mi infastidisce di più vedermi “brutta” allo specchio, che sentirmi tale perchè ascolto i pareri esterni di sconosciuti incattiviti da chissà cosa.
La gente avrà SEMPRE da criticare: troppo magra, troppo grassa, troppo bassa, troppo alta, pelle troppo chiara, pelle troppo scura, ossa troppo sottili, ossa troppo grosse, capelli troppo lunghi, capelli troppo corti, bocca troppo sottile, bocca troppo grossa, e la lista potrebbe continuare all’infinito.
La motivazione? Chissà, ce ne possono essere tante. C’è chi è cattivo a prescindere, chi deve sempre aggredire, chi è invidioso/geloso e magari non se ne rende conto, chi si sente figo nel criticare, chi ha una giornata no, chi si diverte  trollare la gente, ecc.

Nessuno è perfetto, tutti prima o poi cedono. Ma mi chiedo se davvero sia divertente far saltare i nervi alla gente. Esprimere il proprio parere ci sta, ma esprimere sempre e costantemente negatività no.

Aggiungo anche che, più “famosi” si è, più si è criticati oltre che ammirati. Bisogna imparare a conviverci. Ognuno a modo proprio: chi risponde a tono appena la goccia fa traboccare il vaso, chi cancella i commenti cattivi, chi se ne frega e basta, e chi si lamenta ogni 2 secondi.

Voi come la pensate?

Advertisements

3 thoughts on “Corpo perfetto.. con photoshop!

  1. Emma Ceccaroni says:

    Io avevo visto in precedenza il video dal momento che seguo molto Cassey e la trovo una persona fantastica, il cui scopo é quello di piacere a se stessa e di vivere in salute. Mi é dispiaciuto vedere tanto odio, in effetti le persone che l’hanno offesa erano davvero tante, ma la cosa piú triste é che l’immagine del corpo oggigiorno sia tanto distorta. E ti assicuro che le critiche delle persone nascono dall’insicurezza e dall’insoddisfazione che provano: una persona che si vuole bene perché é in pace con se stessa non sente il bisogno di far star male qualcun’altro.

    Complimenti per il post, é davvero molto bello, come del resto tutti gli altri! ^^
    Non vedo l’ora di vedere nuovi cosplay :D

    PS: Mi piace tantissimo come hai “rinnovato” il tuo blog :D

    • Sweet Angel says:

      I seguo molti account di fitness e simili, anche solo per motivazione personale.
      Non solo con Cassey ho visto tanta cattiveria, purtroppo più l’account è “famoso” più viene attaccato :(

      Mi fa piacere ti piaccia il mio blog e il nuovo look del sito!
      Di recente ho risistemato anche quello di Antonio, il mio ragazzo :P

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s